Traffic Live

giovedì 16 giugno 2016

La sparatoria ad Orlando è una false flag


Un giornalista Daniel Hopsicker scrive che il padre di Omar Mateen è un amico di lunga data della CIA, il cui show televisivo riceve finanziamenti da Voice of America.



Solito copione. L'assalitore era già noto alle autorità statunitensi prima dell'attacco.


Sitora Yusufiy, che era sposata da poco tempo con Omar Mateen, "l'assalitore di Orlando".

L'ex moglie di Omar Mateen, ha dichiarato al Washington Post che Omar Mateen ha lavorato presso una struttura di detenzione giovanile G4S vicino a Fort Pierce. I dipendenti della società sono stati accusati di aver abusato sessualmente di giovani ragazzi nei centri in cui lavoravano. Una guardia di sesso maschile fu arrestata nel 2014 con l'accusa di aver abusato sessualmente due ragazzi adolescenti di età compresa tra i 15 e i 17.


Foto di Omar Mateen del 2001, alla High School a Stuart, Florida.

Alcuni anni fa, "Omar Mateen pranzava regolarmente con una drag queen in un ristorante chiamato Ruby Tuesday.". Omar Mateen fu indagato per ben due volte dall'FBI.

Un'altro uomo malato di mente armato dall'FBI.

"Le forze dell'ordine statunitensi hanno annunciato un'altro arresto ... dopo aver armato loro stessi l'uomo malato di mente e di accusarlo poi di detenere armi"Le forze dell'ordine statunitensi conoscevano l'attentatore prima della sparatoria.

Omar Mateen lavorava per G4S.

Aanirfan

Nessun commento:

Posta un commento