Traffic Live

domenica 10 luglio 2016

Il Presidente delle Filippine: "Gli Stati Uniti hanno importato il terrorismo in Medio Oriente"


Il nuovo Presidente filippino Rodrigo Duterte ha accusato gli Stati Uniti per i sanguinosi conflitti in Iraq e in altri paesi del Medio Oriente. "Non è che il Medio Oriente stia esportando il terrorismo, ma è l'america che sta importando il terrorismo", ha dichiarato Duterte mentre parlava davanti a centinaia di mussulmani durante la celebrazione di venerdì del Mindanao Hari Raya Eid’l Fitr. Ha detto che gli Stati Uniti hanno introdotto la guerra in Iraq per rovesciare il governo dell'ex premier Saddam Hussein nel 2003, e che il terrorismo è il risultato del popolo iracheno spinto al muro. "Guardate ora l'Iraq, guardate ciò che è accaduto in Libia, guardate quello che è accaduto in Siria" ha dichiarato alla comunità mussulmana della cittadina di Davao, ha poi aggiunto che "le persone vengono uccise anche i bambini".  Il presidente, che è noto per voler creare controversie, ha fatto queste osservazioni sulla scia di una serie di attacchi terroristici mortali in tutto il mondo.

Middle East New Agency

Nessun commento:

Posta un commento