Traffic Live

giovedì 23 febbraio 2017

Probabili attacchi in Germania, tra il 23 febbraio e il 23 marzo 2017.


Ultime: Al fine di preparare psicologicamente i tedeschi per gli imminenti attacchi sponsorizzati dallo stato centrale accusando l'ISIS, è stato segnalato il 20 febbraio 2017, che un profugo siriano di soli 16 anni è ora sotto processo a Colonia accusato di pianificare un attacco bomba, in nome dello Jihadismo, targato ISIS.

GERMAN SWAT.jpg

Esattamente non sono noti i tipi di attacchi che verranno inflitti alla Germania, ma gli obiettivi sensibili posso rivelarsi stile 9/11 (11 settembre 2001) o attacchi bio/chimici, questi suddetti attacchi verranno eseguiti da forze speciali (terroristi professionisti). L’aeroporto di Amburgo è stato chiuso per circa un’ora a causa della fuoriuscita di un gas dall’impianto di condizionamento.

Truthernews.wordpress

mercoledì 22 febbraio 2017

Rivelazioni NASA, conferenza del 22 febbraio 2017


Dalle ultime notizie apparse sui più importanti media internazionali e locali, l'Agenzia Spaziale statunitense (NASA) mercoledì 22 febbraio alle ore 19:00 (orario italiano) darà, durante una conferenza stampa, rivelazioni in merito alla scoperta di probabili esopianeti estranei al nostro sistema solare, d'altronde con le condizioni adatte all'esistenza di forme di vita. La conferenza stampa sarà disponibile in diretta, streaming, sul sito web ufficiale dell'agenzia spaziale. Nasa.Gov

Rivelazioni Nasa

L'esopianeta è un corpo celeste che orbita intorno a una stella in sistemi simili a quello solare; pianeta extraterrestre.

Treccani - Esopianeti

Dichiarazioni della NASA:
"Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra, sei dei quali si trovano in una zona temperata in cui la temperatura è compresa fra zero e 100 gradi. La ricerca è stata coordinata dall'Università belga di Liegi. Descrive il più grande sistema planetario mai scoperto con tanti possibili sosia della Terra.

Ansa.it

lunedì 20 febbraio 2017

L'ambasciatore russo alle Nazioni Unito è deceduto all'età di 65 anni


Vitaly Churkin, che è stato rappresentate della Federazione Russa presso le Nazioni Unite dal 2006, è morto improvvisamente a New York, il Ministero degli Esteri russo ha detto che avrebbe compiuto 65 anni martedì. L'annuncio della "scomparsa a distanza dell'ambasciatore Vitaly Churkin questa mattina" è stata accolta con stupore durante una seduta presso la sede delle Nazioni Unite. Il Presidente russo Vladimir Putin ha espresso le sue condoglianze alla famiglia Churkin e a tutti i diplomatici russi. "Era una persona eccezionale, brillante è stato un grande diplomatico della nostra epoca", ha dichiarato la portavoce degli esteri Maria Zakharova a RT, aggiungendo che la morte del diplomatico russo la "scioccata".

RT.COM

mercoledì 15 febbraio 2017

Michael Flynn, Turchia e multipolarità


I media di mezzo mondo sbraitavano incessantemente sull'attaccamento della neo-presidenza statunitense, Trump, a Mosca. Il cambio di poltrona di Michael Flynn è una mossa strategica che posso tradurre come una strategia mirata a spostare l'attenzione dei media e dell'opinione pubblica internazionale verso "il congelamento delle relazioni con Mosca" momentaneamente o di un barile che per moltissimi mesi, di campagna elettorale, Trump si è trascinato addosso, quello pressante delle accuse di media "dell'amicizia con Putin". Aspettiamo. 

Alessandro Lattanzio scrive: 

"Le dimissioni di Flynn sono un duro colpo per Erdogan, di cui era un lobbista a Washington. Quest'aspetto viene ignorato, sebbene dimostri la realtà della frattura nella dirigenza militar-spionistica-strategica degli USA. La Russia non perde nulla, poiché Flynn è un radicale oppositore dell'Iran. Un ulteriore chiarimento e dimostrazione che Mosca deve continuare a consolidare i rapporti con i suoi veri alleati; Cina, India, Iran, Vietnam, Iraq, Siria."