Post in evidenza

Probabile ennesimo falso attacco chimico vicino Damasco, Ayn Tarma

Attenzione: Ennesimo attacco chimico (con molta probabilità falso) avvenuto in territorio siriano. La notizia non è stata, momentaneament...

martedì 28 marzo 2017

Attacco a Londra - False Flag / Aggiornamenti

The barriers are said to be to increase safety at the town's Changing of the Guard events which are popular with tourists

La polizia ha installato presso Buckingham Palace nuove barriere per evitare attacchi fotocopia come quello di Westminster.

Some residents of the picturesque Berkshire town say the steel barriers are 'ugly' and have reduced parking on some streets

dailymail

A surge in the number of armed and unarmed officers has also been announced by the Met Police in the wake of the attack

Problema, reazione, soluzione.



Il giorno prima dell'attacco di Londra, Andreea Cristea era a Westminster Bridge, precisamente sul luogo dove poi si consumerà l'attacco. dailymail



Sopra, osserviamo il recupero di Andreea Cristea dal Tamigi, dopo l'attacco.

Esercitazione anti-terrorismo a Londra, il 19 marzo 2017.


Andreea


Andreea

Il presunto attentatore di Londra Adrian Elms fece ben tre viaggi in Arabia Saudita.

L'ambasciata saudita ha dichiarato che ha insegnato inglese in Arabia Saudita dal novembre del 2005 a novembre 2006 subito dopo da aprile 2008 ad aprile 2009.

L'attentatore di Londra e l'inglese in Arabia Saudita.

La fedina di Adrian Elms era presumibilmente abbastanza lunga, era noto al MI5 e fu per ben due volte in prigione prima del 2005.

Allora, come era in grado di ottenere lavoro di insegnamento in Arabia Saudita ?

Il sospetto è che Adrian Elms era un funzionario del MI5 e dei suoi amici e che in realtà sia ancora vivo.

L'attacco di Londra è un'operazione False Flag stile Gladio.

A proposito di Gladio,

Gladio dietro le destabilizzazioni in Occidente.


L'attacco all'ingresso del parlamento canadese ad Ottawa fu un falso d'autore.



L'attacco a Londra del 22 marzo 2017 arriva precisamente un anno dopo a quello di Bruxelles, Belgio.

Brabant_Wallon

Sopra sono raffigurati i volti dei membri dell'organizzazione del Brabante Vallone, Belgio, Durante gli anni '80 fu protagonista di ben 16 azioni terroristiche.

Il movente che spinse all'attacco a Bruxelles quale fu ?

Il Belgio volle riconoscere lo stato palestinese.

Valido motivo per un'attacco a sorpresa ?

Il Belgio riconosce la Palestina.

Attacco a Londra - False Flag parte 2



Sopra vediamo il presunto attentatore di Londra Adrian Elms che possiede un naso concavo.

L'ex migliore amico di Adrian Elms, Mark Ashdown (in alto a destra) dichiara: "Siamo cresciuti insieme, facevamo festa tutte le sere, bevevamo, droga, sesso e gioco".

Ci sono stati due assalitori nell'attacco ? 

Daniel Sandford dichiara di avere testimonianze oculari in merito ad un presunto uomo di carnagione bianca e un un'uomo scuro con il pizzetto in collaborazione nell'attacco.

E' possibile, anche se non ci sono conferme, che entrambi potevano trovarsi in auto durante l'attacco terroristico presso Westminster Bridge, coinvolgendo circa 8 persone.

BBC News.





Sopra, alcune immagini subito dopo l'attacco.



Sul luogo dell'attentato era presente un elicottero del soccorso aereo gentilmente offerto dai Frammassoni londinesi.

London Free Masons

Armed Police opened fire and shot the attacker outside the Houses of Parliament. A vehicle was seen on social media to have crashed into the fence of the palace

La polizia sostiene che l'attentatore di Londra sia Adrian Elms.

52 anni Adrian Elms cristiano è nato a Dartford nel Kent, e cresciuto a Rye in East Sussex.

Fu un ex insegnante di inglese, arrestato nel 2003.

L'attentatore di Londra è Adrian Elms.

1) L'entrata principale del Parlamento è rimasta aperta e secondo quanto riferito nessuno era di guardia;

2) Diverse fonti hanno dichiarato che in realtà c'erano due assalitori nel veicolo lungo Westminster;

3) Il 19 marzo 2017, ci furono esercitazioni anti-terroristiche nel Tamigi;

4) L'uomo sospettato dell'attacco a Londra ha probabilmente collegamenti con l'MI6



Il 22 marzo 2017, un attacco terroristico creò una carneficina nel centro di Londra.

Dailymail

L'attacco arriva un anno dopo gli attacchi a Bruxelles.

BRUSSELS; MOSSAD CIA FALSE FLAG INSIDE-JOBS; GLADIO

Attacco sotto falsa bandiera a Bruxelles.

Il 19 marzo 2017, ci furono delle esercitazioni a Londra.


"Centinaia di poliziotti armati in enormi motoscafi lungo il fiume Tamigi, è parte delle'esercitazioni anti-terrorismo a Londra".

"Agenti speciali vestiti in uniformi nere e armati di mitragliatrici, il servizio di ambulanza di Londra, Vigili del fuoco e la RNLI".

Dailymail

Il 22 marzo 2017, più di 12 persone sono state coinvolte da un veicolo 4x4 lungo il ponte di Westminster investendo pedoni e ciclisti prima di schiantarsi all'ingresso del Parlamento.

"Un intruso, descrive un testimone come un uomo di mezza età e apparentemente asiatico, è riuscito ad entrare nel parco del Parlamento e accoltellare un agente prima di sparargli".

Westminster Bridge è collocato vicino al quartier-generale del MI6.

L'attentatore "morto" il 22 marzo 2017 nell'attacco di Londra si dice che si chiami Trevor Brooks, di Hackney, Londra.


Trevor Brooks

Originariamente britannico, Trevor Brooks, si faceva chiamare Abu Izzadeen.

Trevor Brooks sosteneva l'ISIS, che si dice sia gestito e finanziato dalla CIA e i suoi amici.

Un collaboratore che lavora per la rete televisiva e mediatica statunitense ABC avrebbe parlato con il procuratore legale di Izzadeen, dichiarandogli che "sia ancora vivo e che tutt'ora si trovi in carcere".

Abu Izzadeen è ancora vivo e si trova in carcere.



22/03 giornata commemorativa di una delle società segrete più importanti ed influenti al mondo.

Della "Skull & Bones" - Teschio e Ossa (in italiano) ne fanno parte Bush e altrettante autorità.

Aanirfan

Nessun commento:

Posta un commento